Trecento ragazzi in visita ad Auschwitz

, Trentino

TRENTO. In totale hanno partecipato più di 300 ragazzi. 150 dal Trentino, 150 dall’Alto Adige e una ventina dal Tirolo. Tutti d’età compresa fra i 17 ed i 25 anni.

L'arrivo del treno a Cracovia

L’arrivo del treno a Cracovia

Il progetto è chiamato Promemoria_Auschwitz.EU. Mira ad unire il valore della memoria sulla Shoah a uno sguardo verso il futuro dell’Europa. Domenica scorsa se ne è parlato nell’incontro di restituzione, tenutosi alle gallerie di Piedicastello a Trento, alla presenza anche dell’assessore provinciale alle politiche giovanili Sara Ferrari.

L’organizzazione è dell’Euregio, ovvero il progetto di cooperazione trasfrontaliera che – in contesto europeo – unisce appunto Trentino, Alto Adige e Tirolo. Il viaggio verso Auschwitz è stata l’occasione per intavolare un percorso sulla conoscenza e sensibilizzazione.

«Continuate su questa squadra – ha detto Sandro Schmid, presidente della sezione trentina dell’Associazione nazionale partigiani d’Italia –. Lavorate nelle scuole, lavorate nei circoli. Portate ovunque la vostra testimonianza».

Redazione

La redazione de l'Universitario è composta perlopiù da studenti dell'Università di Trento

More Posts - Website