Cervelli a servizio delle aziende: torna Ipsp

, Università

ROVERETO. L’idea è di permettere a 30 studenti e giovani ricercatori di entrare in contatto diretto con l’industria, permettendo loro di mettersi alla prova lavorando su problemi tecnologici concreti. È stata presentata lunedì al Polo Meccatronica di Rovereto l’edizione di Industrial Problem Solving with Physics (IPSP).

IPSP_presentazione5_imagefullwideL’iniziativa, giunta al terzo anno, è promossa dal Dipartimento di Fisica dell’Università di Trento. «Questa iniziativa – ha commentato il rettore Paolo Collini – capovolge l’idea delle relazioni tra ricerca e mercato. Non è la ricerca che parta da sola e poi, forse, incrocia un’esigenza industriale. È invece un lavoro che si sviluppa dai problemi concreti, segnalati dalle stesse aziende».

Ma come funziona? L’iniziativa è nata nel 2014, per volontà di tre dottorandi. I 30 studenti sono messi “alla prova” con una serie di problemi tecnologici promossi da tre aziende selezionate. Queste ultime, a loro volta, potranno avvalersi del lavoro dei “cervelli” che nell’arco di cinque giorni (dal 18 al 23 luglio), lavorando non-stop, svilupperanno delle soluzioni ai problemi presentati, ricorrendo anche a strumenti e competenze del Dipartimento di Fisica.

«La formula di questa iniziativa è chiara fin dal lancio del bando – ha detto Lorenzo Pavesi, direttore del dipartimento di Fisica – tempi certi, procedure veloci e sicure per dare risposte ai problemi concreti delle aziende. Un lavoro senza intermediari, che punta sulla responsabilizzazione dei giovani, alimentata dal gusto per le sfide, professionali e tecnologiche. È così che vogliamo costruire e rafforzare quella rete di conoscenze tra giovani e imprese che fa sviluppare l’innovazione».

Il bando per le aziende è già disponibile sul sito ufficiale dell’evento, dove si possono trovare anche altre informazioni. Compresa la “call” per la selezione dei 30 giovani “cervelli” che – divisi in tre squadre – lavoreranno alla risoluzione di altrettanti problemi industriali.

Queste le scadenze per il 2016:
19 maggio candidature aziende
20 giugno notifica problemi selezionati
30 giugno iscrizione aziende 

9 giugno candidature cervelli
20 giugno notifica candidati selezionati
30 giugno iscrizione cervelli

Redazione

La redazione de l'Universitario è composta perlopiù da studenti dell'Università di Trento

More Posts - Website