Speck&Tech: la Silicon Valley è arrivata a Trento

“Speck&Tech is a community of startuppers, students, young professionals and anyone living in Trentino who’s interested in and fascinated by technology.” Così si presenta sulla propria pagina Facebook Speck&Tech, l’appuntamento mensile per appassionati di tecnologia di Trento.
L’idea è nata da sei ragazzi: Giulio Michelon, Giovanni Frigo, Luca D’Incà, Pietro De Grandi, Williams Rizzi e Francesco Bonadiman.

Si sono resi pian piano conto dell’assenza di eventi tech nelle vicinanze e hanno deciso di creare un’ambiente in cui ragazzi con la loro stessa passione potessero trovarsi, creare nuovi legami e far nascere un ambiente stimolante.

Il quarto appuntamento di questo ciclo si è tenuto lunedì 4 luglio presso Impact Hub, lo spazio di coo-working vicino al quartiere de le Albere. Con circa quaranta persone tra il pubblico  questo aspeckandtech2ppuntamento ha confermato il successo dei precedenti.

Il  primo talk trattava di sicurezza nel mondo iOS. Ne ha parlato uno studente dell’università di Trento reduce da un tirocinio nella società di Cupertino, Filippo Bigarella. Si è parlato anche di  diritto all’oblio nei motori di ricerca con  Francesco Bonadiman, UX and interaction designer. In attesa dell’inizio dell’evento e durante il break tra i vari talk, a fronte di una offerta libera, si può ogni volta gustare birra fresca e scambiare qualche parola con gli altri partecipanti. L’atmosfera è resa ancora più stimolante dalla presenza degli studenti degli EIT Digital Master School e da qualche professore dell’università di Trento.
Le presentazioni, mai troppo tecniche, non superano i quaranta minuti e cercano di essere il più possibile  divulgative, cercando quando possibile di coinvolgere il pubblico.
Terminate le due presentazioni l’evento  continua  nel cortile alle spalle della struttura con un assaggio di prodotti tipici del territorio gentilmente offerti da Segata, sponsor dell’evento. Il successo dell’evento non è messo in discussione neanche da un black-out, che  interrompe per qualche minuto una presentazione, giusto il tempo per un selfie alla luce dei flash dei telefoni degli invitati.

Evento promosso a pieni voti, perfetto per neofiti, esperti o semplici curiosi, di speck o di tech. Seguite la loro pagina su Facebook e preparatevi  al prossimo evento di Luglio, l’ultimo prima della pausa estiva.