Urban festival, in arrivo il 5 Gennaio il festival cittadino di Rovereto

Anche quest’anno durante le feste natalizie la cooperativa Smart Lab propone alla cittadinanza un grande evento musicale per le strade del centro storico di Rovereto: non un concerto singolo, ma un’iniziativa in grado di coinvolgere il tessuto urbano del centro  mettendo in rete politiche giovanili, assessorato alla cultura ed assessorato al commercio. Stiamo parlando di Urban Festival, che quest’anno si terrà il 5 GennaioIn un momento in cui le risorse economiche pubbliche e private scarseggiano, Smart Lab ha pensato  ad  un festival cittadino che veda protagoniste le associazioni giovanili, le scuole musicali e le giovani band, tutti protagonisti del festival grazie  all’appoggio di alcuni locali del centro storico  di Rovereto. Si tratta di un’iniziativa in grado di soddisfare i gusti musicali più diversi in un felice connubio tra pubblico e privato, esercenti e realtà associative. L’Urban Festival nasce da un idea del Network delle politiche giovanili di Rovereto, nata in seguito ad una richiesta del Comune di Rovereto di organizzare un evento per la cittadinanza nel gennaio 2016. La cooperativa Smart Lab ha preso l’incarico  in collaborazione con Associazione Offset e ha dato vita a questa iniziativa. Il progetto è supportato dal Comune di Rovereto, Confcommercio Rovereto e Vallagarina, Consorzio Rovereto in Centro, Associazione Pubblici esercizi Trentino. “Quando il comune ci ha richiesto un evento per la cittadinanza tra capodanno e la befana, abbiamo pensato di creare qualcosa che desse vita al centro città, una grande festa che andasse a beneficio dei giovani, del turismo e dei commercianti.” spiega la cooperativa. Da qui l’idea di sviluppare una manifestazione fatta di tante esibizioni musicali con artisti ospitati dai vari locali aderenti (quest’anno 19) . “In questo modo si  fanno lavorare anche i commercianti e non  creiamo concorrenza gestendo direturban-3tamente noi dei punti di erogazione cibi e bevande. Inoltre, già alcuni locali della città hanno la buona abitudine di organizzare eventi e serate musicali-culturali, cosa a cui noi teniamo moltissimo. In quest’ottica l’Urban Festival diventa un premio per chi già organizza, coprendo il cachet degli artisti selezionati, e può essere un banco di prova per quei locali che non sono avvezzi ad ospitare musica dal vivo tentando un approccio più “soft” avendo parte delle spese coperte. Per noi che ci occupiamo di youth-working, promozione culturale e cittadinanza attiva, una città viva con i locali che lavorano e che propongono questa tipologia di serate è un valore aggiunto al territorio, e fa girare l’economia, insomma, ci guadagniamo tutti” spiegano i ragazzi di Smart Lab.
Le esibizioni si svolgeranno al chiuso vista la temperatura e saranno divise in due fasce orarie, una in orario aperitivo 18-21 e una dopocena 21-24 in maniera da poter permettere al “pubblico” di spostarsi da un locale all’altro del centro, respirando le varie atmosfere e apprezzando i diversi generi musicali proposti. “Gli artisti sono stati scelti da noi insieme ad Associazione Offset così da garantire un certo standard di qualità, sempre però valutando proposte adatte al singolo locale. In alcuni casi, infatti, i locali hanno già le loro idee ben chiare su che tipologia di musica proporre”precisano gli organizzatori. 
urban-festival

PROGRAMMA:

Pasticceria Andreatta – via Roma, 9: Francesco Camin (cantautorale) – ore 18/21

Art Cafè Rovereto – via Portici, 6: Paluski duo (irish folk) – ore 18/21

Bar Bianco Rovereto – Via Scuole, 14: Luciano Forlese (cantautorale) – ore 18/21
https://www.facebook.com/events/1343863505653440/

Caffe Silver Bran Cafè – via Paoli, 41/A: The Waves acoustic duo (rock-pop) – ore 21/24

Al Buon Caffè – via Benacense, 1: Ivan Daldoss (cantautorale) – ore 18/21

Das Mor – p.zza Rosmini, 2: Dj Nannex Nannes Sennan (tech house) – ore 21/24

Caffé De Min – via Dante, 6: Povero Diavolo (folk) – ore 21/24

Pasticceria Gelateria Depero – corso Rosmini, 23: Luca Setti (techno) – ore 18/21

Bar Paganini – via S. G. Bosco, 7: Associazione culturale STEP BY STEP w/ dj Pedro & Menevolt (hip hop) – ore 21/24

Perbacco – Via Roma, 18: Dj VANTH (electrobeat) ore 21/24

Osteria Del Pettirosso – corso Bettini, 24: The YuYa (jazzy-soul) – ore 21/24

Le Radici – via Rialto, 50: Candirù (cantautorale) – ore 21/24

Royal Bar – via Mazzini, 12: Dj Vandosiris Nicola Vndn (soul-funk vinile) – ore 18/21

Bar Rosmini – p.zza Rosmini, 18: Rearranged Duo 2.0 (voce e chitarra)

Bar Circolo SantaMaria Rovereto – via S. Maria, 18: Orange Pouf (jazz) – ore 21/24

Stappomatto Food Drink & More – corso Bettini, 56/A: Francesco Mosna (bluegrass-country) ore 21/24

Snack Bar Stella d’Italia – Piazza Erbe: Dj Mataz (tech house) ore 21/24

Bar pub Tentazioni – via Mercerie, 34: Dj Thomas Festi (dance-house)

Toma Bar – via Dante, 61: V.Edo (cantautorale) – ore 21/24

Giulia Castelli

Studio Giurisprudenza, ogni tanto scrivo. Fondatrice ed ex presidente dell'associazione editrice de l'Universitario.

More Posts