“Disvela Trento”, il concorso fotografico de L’Universitario

, Primo piano

La fotografia ha il potere di rendere esplicita la differenza che esiste tra guardare e vedere, Henry Thoreau diceva appunto “non importa quello che stai guardando, ma quello che riesci a vedere”; il vedere oltre a voler significare “percepire stimoli esterni attraverso l’organo della vista” vuole anche dire (se facciamo caso alla sua etimologia e ad ai suoi usi) “rendersi conto, prendere coscienza” e perfino “rendersi responsabili”. Il guardare invece non include necessariamente la sfera del vedere. Ecco che la fotografia, facendo da amplificatore all’uso dei sensi può essere uno strumento che apre alla consapevolezza. Uno strumento del “vedere” , che fissando in un fotogramma un attimo, possa rendere quell’istante metafora di significati che molto spesso le parole tendono a non saper esprimere.

L ’Universitario invita tutti a partecipare a questo Concorso Fotografico con l’intento di promuovere l’informazione anche attraverso altri mezzi rispetto alla scrittura.  Punta il tuo obiettivo sulla città e DisvelaTrento. Di fronte alla città “perfetta” che però non smette di far discutere su molti fronti, l’Universitario vuole essere una piattaforma di dialogo dove vengano a confluire e si rendano evidenti tutte le prospettive dalle quali si può guardare la città. Dai magnifici paesaggi, esempio della meravigliosa natura trentina, agli angoli più bui del centro, dai luoghi più in vista a quelli che si scoprono solo per errore, dalle visioni armoniose ai contrasti acerbi e crudi della Trento nascosta.

Racconta con uno scatto la Trento che vedi! Inviaci le tue foto a redazione@luniversitario.it .

Tutte le foto verranno caricate su www.luniversitario.it e la foto vincitrice potrà diventare la foto-copertina del prossimo numero del giornale.

Redazione

La redazione de l'Universitario è composta perlopiù da studenti dell'Università di Trento

More Posts - Website