Libri di testo e dove trovarli in centro a Trento

S’avvicina l’inizio delle lezioni per gli studenti universitari – giovani e vecchi * pacca sulla spalla ai vecchi come noi * – e assieme ad esso la corsa per l’acquisto dei libri di testo.

Avete già pensato dove prenderli? Ci siamo fatti una passeggiata per voi e abbiamo chiesto in giro un po’ di informazioni utili. Ecco dove trovare libri di testo, anche di seconda mano:

 

• Mercatino del Libro Usato, via Inama 7 / no testi nuovi / sì testi usati / ogni genere.

Il mercatino è gestito dai ragazzi di UDU nell’ufficio UDU – l’Universitario; aperto dal martedì al giovedì tra le 14.00 e le 18.00, dal 4 settembre al 4 ottobre. Come in ogni mercatino di questo genere, è possibile lasciare e comprare testi universitari di seconda mano.

 

Libreria Àncora, via Santa Croce 35 / sì testi nuovi / no testi usati / ogni genere.

Il lunedì dalle 9.00 alle 19.00, dal martedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.00, il sabato dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00.

 

Libreria Il Papiro, via Grazioli 37 / sì testi nuovi / sì testi usati / ogni genere.

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00, mentre il sabato dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

 

Libreria Drake via Verdi 7/A / sì testi nuovi / sì testi usati / ogni genere.

Durante la mattina 8.30 – 13.00, durante il pomeriggio 14.30 – 19.00, dal lunedì al venerdì (invece di sabato dalle 9.00 alle 12.30). Fate attenzione vicino all’entrata, potrebbe esserci un fuori tutto! Noi abbiamo preso diversi numeri di Internazionale – per fare un ripasso di attualità.

 

Libreria Mario Scala, Via Roggia Grande 26 / sì testi nuovi / no testi usati / specifico Giurisprudenza, Economia e concorsi.

Dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00, mentre il sabato dalle 9.00 alle 12.00.

 

Giuffrè, IIᵅ Androna di Borgo Nuovo, 17 / sì testi nuovi / no testi usati / specifico Giurisprudenza e concorsi.

Aperta dalle 9.00 alle 13.00, dal lunedì al venerdì. Questa piccola bottega ha proprio lo stile tipico del giurista.

Francesco Desimine

Diplomato presso il Liceo Classico "Quinto Orazio Flacco" di Bari, frequenta il corso di Giurisprudenza Internazionale, Transnazionale e Comparata presso la facoltà di Trento. Appassionato di filosofia, sociologia, attualità nazionale e internazionale, geopolitica e sistemi agroalimentari. È stato uno dei fondatori della testata, membro del Collegio dei Probiviri, redattore e caporedattore della sezione Attualità de l'Universitario, dopodiché Presidente dell'associazione editrice del giornale.

More Posts - Website