La pillola del lunedì | 05 novembre ’18

Il punto della situazione circa le vicende d’attualità in Trentino, da prendere in pillole una volta alla settimana per diversi mesi. A cura di Gresa Fazliu e Francesco Desimine.

 

#maltempo | Terminata l’allerta in Trentino. Continua in Veneto, Piemonte, Emilia e Lazio.

#maltempo | La protezione civile calcola almeno 1,5 milioni e mezzo di metri cubi di piante rase al suolo.

#istruzione | “Non rinunciate a fare il vostro” e “cercate di fare la differenza”. Queste le parole del rettore dell’Ateneo di Trento, Paolo Collini, alla cerimonia di laurea tenutasi in piazza Duomo. “Se Trento è migliorata in questi ultimi lustri, se è diventata più aperta ed accogliente, lo dobbiamo anche a voi e alla vostra vivacità intellettuale” ha aggiunto il sindaco Alessandro Andreatta.

#infrastrutture | Slitta a primavera la concessione della A22. Arno Kompatscher convoca questo giovedì i soci pubblici di Autobrennero.

#infrastrutture | Collegamento ferroviario a est del Südtirol, tra San Candido e Lienz, interrotto da una settimana. 

#sport | Al summit internazionale su sport e innovazione tenutosi in Belgio c’era anche Trentino Sviluppo. Il Trentino è la prima regione italiana ad aderire al formalmente al Clusport (cluster europeo dello sport).

#giustizia | Ritorno alle origini: Giovanni Kessler torna a fare il magistrato dopo vent’anni.

#politica | Da Matteo Salvini no al PATT, ma sì all’alleanza col gemello altoatesino SVP,  anche se “chi ha governato con la sinistra fino a ieri difficilmente poi sta con noi”.

 

Fonti delle notizie: ANSA e Corriere del Trentino.