Archivi della categoria: Giornalismo

Cala la notte

“Chi è Mario? Perché lo chiamate Mattia?” questo era un dilemma alle prime riunioni. l’UniversiMario. Questo è il mio primo ricordo dei cartacei del giornale, e oggi che cala la notte su questa fantastica esperienza non potevo non ricordare. Cala la notte sulla paura di

Giovani nel buio

È ormai passato più di un anno dall’inizio di questa pandemia e nel giro di pochi mesi siamo stati teletrasportati in un’altra realtà: mascherine, distanziamento, smart-working, didattica online, zone rosse, arancioni, gialle… Il 2020 ci ha mostrato non solo quanto fragili possiamo essere di fronte

Spegnere il web

Negli ultimi tempi stiamo assistendo ad una censura sempre più forte ed opprimente di Internet da parte dei governi nazionali. Cina, Russia e Corea del Nord sono solo gli esempi più evidenti di un fenomeno in forte espansione che non risparmia nemmeno quelle che vengono

Green New Deal, ora o mai più

“Se avete messo un mulino a vento nel vostro cortile o dei pannelli solari sul vostro tetto, che Dio vi benedica. Ma renderemo il mondo più verde solo quando cambieremo la natura stessa della rete elettrica – spostandola dal carbone sporco o dal petrolio al

La lezione di Mattarella all’Occidente

Nel suo discorso in occasione della celebrazione degli ottant’anni del Manifesto di Ventotene, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha colto l’occasione per porre attenzione sul ruolo richiesto all’Unione Europea nella gestione della crisi afghana.  Un intervento, quello del Capo dello Stato, che da una

Sport che unisce, politica che divide

Carl Schmitt, nella sua tesi del primato della politica, ritiene che essa detenga un certo primato rispetto alle altre sfere della società, un primato che risiede nella sua capacità di politicizzare queste sfere, di fare propri i loro contenuti nel momento in cui in queste

Il 41 bis non esisterà più?

Il 15 aprile 2021, la Corte Costituzionale italiana ha rilasciato una sentenza storica: la legge 41 bis del 1975 dell’ordinamento penitenziario, la quale prevede  l’ergastolo ostativo e sancisce la sospensione di qualsiasi beneficio penitenziario per i reati di associazione di stampo mafioso, per terrorismo oppure

Minimum Global Tax, la riforma fiscale di Joe Biden per ostacolare i paradisi fiscali

Combattere i paradisi fiscali, creare un mercato più concorrenziale e permettere ai singoli stati di avere più risorse a disposizione per combattere la crisi causata dalla pandemia. Questo è il piano di Joe Biden, che arrivato a cento giorni di mandato, punta ad istituire una minimum global tax per tutte le grandi multinazionali che, spostando i loro profitti nei paradisi fiscali, sottraggono miliardi al fisco degli stati d’origine.

Tutored, al passo coi tempi

In questo articolo troverete la mia intervista con Gabriele Giugliano, CEO. co-fondatore di Tutored, una piattaforma che funge da punto di incontro digitale fra studenti, neo-laureati e mondi del lavoro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi