Browse By

Cosa vedere su Netflix a maggio, consigliato da l’Universitario

Di Francesco Moreschi 

È iniziato il mese di maggio, con il suo piacevole tepore primaverile, che preannuncia l’estate, e l’avvicinarsi della sessione estiva. Volenti o nolenti, lo studio ci accompagnerà per buona parte di questi 31 giorni. Siamo comunque sicuri che riuscirete a trovare qualche ora di svago e per questo vi consigliamo otto novità in uscita su Netflix tra le più interessanti del mese di maggio.

Tuca e Bertie

Una nuova serie animata di produzione Netflix e disegnata da Lisa Hanawalt, la fumettista nota per Bojack Horseman, è in arrivo il 3 maggio. Con un universo antropomorfo analogo a quello di Bojack, la serie racconta di Tuca, un audace tucano, e Bertie, un insicuro usignolo, nei diversi avvenimenti della vita quotidiana. Così come in Bojack, ci si aspettano certamente le velate critiche sociali, l’ironia matura e lo stile marcatamente “da sitcom” che ha caratterizzato la prima serie.

 

Knock down the House

Un nuovo documentario di produzione Netflix, in uscita il primo maggio, che racconta di quattro attiviste americane fuori dal comune, tra cui  Alexandria Ocasio-Cortez, la politica democratica, salita alla ribalta dopo essere stata eletta al Congresso durante le elezioni del mid-term del 2018, diventando, a 29 anni, la più giovane donna mai eletta per quella carica. Le altre tre storie raccontate sono quelle di Amy Vilela, Cori Bush e Paula Jean Swearengin, tutte attiviste note per il loro impegno sociale.

 

Batman (1989)

il successo delle pellicole sui supereroi negli ultimi dieci anni è innegabile, solo i film della Marvel sono stati 22, senza contare le serie tv e i film della DC Comics. Su Batman sono state prodotte 11 pellicole, ma quella del 1989, diretta da Tim Burton, è stato il primo film prodotto da Warner Bros sull’omonimo supereroe e il primo ad ottenere un così grande successo, vincendo l’Oscar per la migliore scenografia. Da menzionare anche la performance di Micheal Keaton (Batman), Jack Nicholson (Joker) e la colonna sonora di Danny Elfman.  

 

Spider-Man: Homecoming

Un’altra pellicola su un noto supereroe, più recente (2017) e diversa dai precedenti film con protagonista Spider-Man. Infatti, quest’ultimo film è stato ideato per essere parte integrante del Marvel Cinematic Universe, intrecciandosi con le vicende degli altri capitoli. Tom Holland interpreta uno Spider-Man nuovo e mai visto prima, adolescente (appena 15enne) e più fedele al fumetto originale.

 

Interstellar

Capolavoro della fantascienza di Christopher Nolan, uscito nel 2014 e già diventato un cult del genere. In un futuro dove l’umanità è prossima all’estinzione, un gruppo di astronauti statunitensi partono in una spedizione spaziale verso un wormhole, ossia un portale che permette di raggiungere altre lontane parti dell’universo, per cercare un nuovo pianeta ospitale in cui insediare la razza umana per poterla così salvare. Come altri film del regista, questo vi trascinerà in una trama a tratti impossibile e vi stregherà con effetti speciali e una fotografia perfetta, ispirata per molti aspetti a 2001: Odissea nello spazio.

 

Interceptor e Mad Max: Fury Road

In arrivo il 27 maggio su Netflix due capitoli della saga fantascientifica di George Miller. il primo film, del 1979, racconta di un futuro distopico in Australia, dove la scarsità di risorse ha portato la società in anarchia e dove violente gang criminali seminano il caos. La pellicola divenne subito un cult, nonostante il basso budget di produzione, e aprì ad una trilogia, terminata nell’85 con “Mad Max oltre la sfera del tuono”. Trent’anni dopo l’ultimo capitolo , Miller ha riportato in auge la saga con Mad Max: Fury Road, che, stando alle parole del regista, si pone come una rivisitazione dell’opera originaria, e non come un sequel o un reboot. Anche quest’ultimo capitolo ha riscosso un enorme successo, venendo candidato a ben dieci Oscar.

 

The Judge

In uscita il primo maggio sulla piattaforma, il film (del 2014) racconta di Hank Palmer, interpretato da Robert Downey Jr., un avvocato che torna dopo molto tempo nella sua cittadina natale per l’improvvisa morte della madre. A casa si deve confrontare con Joseph, il padre, con il quale non ha mai avuto buoni rapporti. Dopo il funerale, Hank scopre che suo padre è stato accusato di omicidio, dovendo così scegliere se difenderlo in tribunale o lasciar perdere. La pellicola ha ricevuto una nomination agli Oscar e ai Golden Globe per l’interpretazione di Robert Duvall nei panni di Joseph.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi