Archivi della categoria: Tempo libero

Fumetto: un genere minore? “La storia del topo cattivo”

Porta la firma di Bryan Talbot, navigato fumettista inglese, La storia del topo cattivo, graphic-novel del 1995, recentemente ristampata in Italia da Tunuè. Questa nuova edizione del 2023, contiene, oltre alla prefazione di Neil Gaiman (autore del noto Sandman), anche una breve intervista a Talbot

Fumetto: un genere minore? “Cheese”

Giulia Spagnulo, da tutti conosciuta col nome d’arte di Zuzu, è senza dubbio una delle giovani fumettiste più chiacchierate degli ultimi anni. Attiva come illustratrice per vari brand e come autrice di strisce per Repubblica e Internazionale (cura, tra le altre cose, la sigla animata

Qatar: autogol ai diritti umani

Dopo poche ore dal fischio d’inizio, dieci anni dopo la scelta da parte della FIFA di affidare la Coppa del Mondo 2022 al Qatar, l’emirato è al centro di critiche e dissenso pubblico per via delle violazioni dei diritti umani e per le innumerevoli morti

Il fenomeno “Mare fuori”

Il 10 giugno sono state pubblicate su Netflix le due stagioni di Mare fuori, serie italiana che fino ad ottobre è rimasta ininterrottamente nella top 10 delle più viste in Italia accanto a colossi come Stranger Things e Better Call Saul.Il tutto appare strano se

Fumetto: un genere minore? “Trapkid”

C’è la musica al centro di Trapkid, frizzante graphic-novel di Roberto D’Agnano, fumettista classe 1997, che già in passato aveva unito i due mondi disegnando Pinguini Tattici Nucleari a fumetti (2019) e Shade – La fabbrica dei rapper (2021). L’eroe della storia è Trapkid Triplocollo,

Fumetto: un genere minore? “Fratelli”

Con Fratelli, Alessandro Tota ci trasporta nella sua Bari dove, tra noia e abbandono, si consumano le disavventure di un gruppo di giovani, figli degli anni ’80. La novel è divisa in due racconti collegati tra loro da un breve Intermezzo. Nel primo assistiamo alle

Fumetto: un genere minore? “Cenerentola”

Una provocatoria fiaba femminista, ma non solo. Cenerentola (2021) è innanzitutto una graphic-novel autobiografica, che attinge a piene mani dalle vicende personali delle autrici Fumettibrutti e Joe1. La prima è un’attivista nota per le opere a fumetti Romanzo esplicito, P. La mia adolescenza trans e

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi