Browse By

Archivi della categoria: Cultura

Borges e Dark Souls

“C’è un concetto che corrompe e altera tutti gli altri. Non parlo del Male, il cui limitato impero è l’Etica; parlo dell’Infinito.” (Jorge L. Borges, Altre inquisizioni) I videogiochi moderni si dividono oggi in due grandi filoni a livello di struttura, sia geografica che narrativa: da

SOLITUDINE: la sensazione che ci angoscia

“In my solitude, you haunt me with dreadful ease of days gone by […..]. I sit in my chair and filled with despair. There’s no one could be so sad. With gloom everywhere, I sit and I stare; I know that I’ll soon go mad”In

Sanremo Hangover – la serata delle cover

Si è conclusa a notte fonda anche la serata delle cover, piena di disavventure. Microfoni che funzionano male o non funzionano proprio, Amadeus che taglia i baffi a Fiorello in diretta, la co-conduttrice che dice “parco dell’Ariston”, Ibrahimović e Mihajlović che tentano di cantare Io

il Segnalibro – cap. 5

La paura non ti salva. Il primo capitolo de Le Divoratrici si intitola così, e a mio parere è l’incipit più calzante che si potesse pensare per questo libro. Romanzo d’esordio di Lara Williams, Le Divoratrici è stato pubblicato in Italia da Blackie Edizioni pochi

Sanremo Hangover – la seconda serata

Rieccoci con i commenti a caldo sulla seconda serata del Festivàl della musica italiana: 26 artisti in gara e settantaquattromila canzoni cantate da Fiorello. La serata è stata nel complesso un po’ fiacchetta e le ninnananne di Laura Pausini e di Morricone prima di mezzanotte

Sanremo Hangover – la mattina dopo

È iniziata ieri la settimana di Sanremo 2021, cinque giorni magici che vedranno tutta l’Italia connessa a commentare le performance degli artisti e a non ridere alle battute di Fiorello. Anche l’Universitario seguirà il Festivàl per voi e racconterà a tutti le gioie e i

Concedersi una pausa

Quante volte succede di arrivare a sera e rendersi conto di aver trascorso tutto il tempo senza far nulla? Ho sprecato una marea di ore, diciamo. Ecco, in questo nuovo articolo cercheremo di argomentare proprio su questo, mettendo in luce le varie possibili risposte all’inevitabile

“Le avventure di Pinocchio” tra Collodi e Caparezza

Per i più nota come un caro ricordo d’infanzia, “Le Avventure di Pinocchio” è invece un’opera di grande valore letterario. Dal 1881 è ancora presente nella cultura popolare italiana, anche grazie all’aiuto delle riscritture, tra cui il dissacrante riadattamento di Caparezza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi