Browse By

Category Archives: Esteri

Un uomo solo al comando

In tempi di crisi può accadere di tutto: ciò che domina è la paura, la completa incertezza di ciò che ti aspetta. Il Covid-19, in pochi mesi, è riuscito a demolire tutte le certezze di questo mondo, ricordandoci innanzitutto che l’uomo non è invincibile. Ma

L’umanità si arresta a Edirne

La situazione in Medio Oriente è sempre peggiore e le conseguenze riguardano anche noi: i recenti accadimenti nella regione di Idlib, nel nord-ovest della Siria, ne sono un esempio. Già a fine dicembre il presidente siriano Bashar-al Assad aveva deciso di dispiegare l’esercito per riconquistare l’ultima

“Testimone della rivoluzione”- Intervista a Lucrezia Sozzi

di Eugenia Gastaldo Dal 14 ottobre scorso il popolo cileno sta manifestando in piazza contro l’enorme disuguaglianza sociale nel paese e la corruzione del sistema politico. Fin dalle prime proteste, scoppiate dopo l’aumento del prezzo dei biglietti della metropolitana, l’esercito ha risposto con l’uso di

Come punire la violenza sessuale?

In occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è importante parlare di uno degli aspetti in cui essa si manifesta, ovvero la violenza sessuale. È di poche settimane fa la sentenza del Tribunale di Barcellona che ha lasciato molti scioccati, e

Al di là del Muro, trent’anni dopo: la Storia, le storie

Secondo le stime ufficiali, le vittime del Muro di Berlino furono centotrentotto. Nello spazio onirico racchiuso tra la materialità del Muro e la mobilità del Confine si celano le storie di queste persone, uomini e donne proprio come noi, che morirono sognando la Libertà. La

Catalogna, l’indipendentismo si è risvegliato

Le bandiere dorate a cinque strisce rosse sono sciorinate per diverse vie della Catalogna da migliaia di persone che sfilano invocando l’indipendenza per la regione. Il popolo catalano è infatti tornato a protestare, soprattutto a Barcellona dove si sono verificati gli scontri più accessi tra

Una rivoluzione nella rivoluzione

Sono disposte in file ordinate, indossano tute militari e portano i capelli raccolti in trecce e code; sono desiderose di imparare in fretta per andare a combattere il prima possibile. Alcune sono poco più che bambine, altre poco più che adolescenti, abbandonano le loro case

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi