Browse By

Archivi della categoria: Esteri

Sport che unisce, politica che divide

Carl Schmitt, nella sua tesi del primato della politica, ritiene che essa detenga un certo primato rispetto alle altre sfere della società, un primato che risiede nella sua capacità di politicizzare queste sfere, di fare propri i loro contenuti nel momento in cui in queste

UE vs Bielorussia, una moderna guerra ibrida?

di Giada Foroni Dopo che i leader europei negli ultimi giorni hanno espresso forte dissenso per il dirottamento del volo Ryanair sulla capitale bielorussa con il pretesto di un “allarme bomba”, arrivano le sanzioni economiche e la richiesta di liberare l’attivista Roman Protasevich, arrestato durante

La disinformazione e il complottismo

Il complottismo è un fenomeno che persegue lo scopo di introdurre nella società delle teorie alternative rispetto alle versioni fornite dalle fonti ufficiali e in maniera molto più elaborata, riferendosi agli avvenimenti che si susseguono nella realtà. Tali ipotesi traggono la propria forza da eventi

Occhio non vede, elettore non duole.

“Il Governo italiano esprime soddisfazione per quello che la Libia fa per i salvataggi” e l’Unione Europea si impegna ad accrescere questo livello di soddisfazione ed estenderlo a tutti i 26 Stati Membri. Non si tratta di un impegno dichiarato né formale bensì la traduzione

Minimum Global Tax, la riforma fiscale di Joe Biden per ostacolare i paradisi fiscali

Combattere i paradisi fiscali, creare un mercato più concorrenziale e permettere ai singoli stati di avere più risorse a disposizione per combattere la crisi causata dalla pandemia. Questo è il piano di Joe Biden, che arrivato a cento giorni di mandato, punta ad istituire una minimum global tax per tutte le grandi multinazionali che, spostando i loro profitti nei paradisi fiscali, sottraggono miliardi al fisco degli stati d’origine.

Rojava calling

Il 15 aprile si è tenuta via zoom la conferenza di UDU “Rojava: democrazia senza Stato”. Denominazione questa emblematica e assolutamente riassuntiva di quanto è stato discusso. Ma di cosa si è parlato esattamente? Prima di procedere è necessaria una premessa, ma, come scrive Zerocalcare

Netanyahu, re di Israele (consultazioni e giudici permettendo)

Le elezioni israeliane del 23 marzo consegnano ancora una volta il primo posto a Netanyahu, che però non raggiunge la maggioranza assoluta. Male Gantz, il leader dell’opposizione è ora Lapid. “Bibi” riunisce attorno a sé la destra. Le prossime sfide: consultazioni e procedimenti giudiziari. Usanza

Le Nuove Vie della Seta ovvero l’Italia nelle spire del Dragone

Presentata all’opinione pubblica globale nel 2013 dal Presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping, la Belt and Road Initiative (BRI), ribattezzata dai giornali italiani come “la Nuova Via della Seta” – sebbene siano più d’una, addirittura sei, che si diramano lungo tre passaggi terrestri ed

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi