Browse By

Grande ritorno alla BLM Arena per l’Itas Trentino

Nella serata di giovedì 3 ottobre si è disputato il test-match dell’Itas Trentino contro la squadra belga del BDO Haasrode Leuven. L’incontro si è tenuto alla BLM Group Arena, che come ogni anno ospiterà la squadra di casa per tutto il campionato di Superlega.

La squadra ospite si è trovata a dover affrontare solo alcuni dei titolari, dati gli impegni nelle rispettive nazionali per il Campionato Europeo e la World Cup, e diversi nuovi giocatori, frutto della campagna acquisti della società trentina.

La formazione era, dunque, composta da: Daldello, Codarin, De Angelis, Sosa, Vettori, Parodi e, attingendo dalla squadra di A3, Michieletto e Acuti. In panchina non è passata inosservata la presenza di Djuric e Giannelli, quest’ultimo appena rientrato dall’Europeo.

Il primo set è stato quello che, fin dalle prime battute, ha tenuto con il fiato sospeso i tifosi presenti. Un punto a punto che non ha consentito a nessuna delle due squadre di prendere un vantaggio significativo sull’altra, portando infine i belgi al set point per una serie di battute sbagliate e muri staccati da rete (21-24).

A questo punto la formazione trentina ha reagito d’orgoglio e di forza con una serie di attacchi di cui si è reso protagonista Simone Parodi, portando le due squadre a contendersi il set ai vantaggi. Con un 26-24 per niente scontato, Trento ha chiuso le danze.

Da qui, tutto facile per la squadra di Lorenzetti, che ha condotto magistralmente il secondo set, imponendosi subito con un parziale di 4-1 senza mai far avvicinare troppo gli avversari, se non oltre metà gioco, restando comunque in vantaggio. Le distanze si sono allungate nuovamente grazie all’intervento di Luis Sosa Sierra (neo acquisto) e Luca Vettori. Il 25-18 che ha suggellato il set lo ha poi regalato Lorenzo Codarin dai nove metri con un ace.

Lo stesso Codarin ha segnato il punto della vittoria nel set successivo (25-22) con una diagonale stretta. Anche in questo caso non c’è stato niente da fare per il BDO Hassrode Leuven, che non ha saputo superare neppure di una lunghezza la squadra di casa.

Quest’ultima, complici anche i tifosi, entusiasti di poter rimettere piede al PalaTrento dopo l’infelice conclusione della scorsa stagione, si è concessa un quarto set d’allenamento, vinto, questa volta, dagli ospiti.

In attesa dell’inizio del nuovo campionato, il 18 ottobre verrà presentato ufficialmente il roster e le nuove divise, che rappresenteranno la squadra trentina in casa e in trasferta. Non ci resta, dunque, che attendere.

Chiara Ciatti

Chiara, studentessa di Studi Internazionali. 21 anni.

More Posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi