Browse By

Sanremo Hangover – la serata delle cover

Si è conclusa a notte fonda anche la serata delle cover, piena di disavventure. Microfoni che funzionano male o non funzionano proprio, Amadeus che taglia i baffi a Fiorello in diretta, la co-conduttrice che dice “parco dell’Ariston”, Ibrahimović e Mihajlović che tentano di cantare Io Vagabondo e Achille Lauro in versione statua vivente che duetta con Emma. Ospiti carini, serata divertente, la giusta dose di trash. Passiamo alle nostre valutazioni delle performance.

Noemi & NeffaPrima di andare via
Ad inaugurare la serata c’è il duetto Noemi e Neffa che sembrano cantare una canzone diversa nella prima strofa. Noemi è brava, ci mette grinta, sembra un suo brano, mentre Neffa sembra uno al karaoke che non conosce il pezzo e lo sta imparando al momento.
Voto: 5

Fulminacci, Valerio Lundini & Roy PaciPenso positivo
Il trio interpreta bene il pezzo di Jovanotti e ci fa divertire. Roy Paci con la sua tromba è divino. Peccato che la regia non abbia inquadrato il balletto Fulminacci-Lundini.
Voto: 8

Francesco Renga e CasadilegoUna ragione in più
Pezzo di una noia mortale. Casadilego si è dimenticata la voce a casa?
Voto: 5

Extraliscio, Davide Toffolo & Peter PichlerMedley Rosamunda
Pezzo vecchiotto da sagra, ma adorabile. La combriccola si diverte sul palco e fa divertire anche noi, facendoci salire la voglia di festa di paese.
Voto: 8.5

Fasma & NesliLa fine
Il pezzo è di Nesli, ma recentemente è stato oggetto di cover da parte di Tiziano Ferro e potete ben capire che la gente si aspetta quel tipo di esibizione. Il duo è stonatissimo e i microfoni non funzionano bene, tant’è che Amadeus stoppa l’esibizione e li fa ricominciare. Quando ricomincia capiamo che li preferiamo con il microfono spento. Grazie per questa punta di trash, per un attimo abbiamo sognato il “Che succede?” di Bugo e Morgan.
Voto: 4

Bugo & Pinguini Tattici NucleariUn’avventura
Bugo sfida il suo buon senso e decide di cantare Battisti, ma la versione è da Karaoke. Per fortuna arrivano i Pinguini a migliorarla un po’.
Voto: 5

Francesca Michielin & Fedez
Fedez è ancora un po’ ingessato, sebbene si arrischi a fare balletti imbarazzanti sul palco. La Michielin salva la situazione e viene fuori un medley che spazia da Calcutta ad Albano e Romina molto gradevole.
Voto: 7.5

Irama
Eravamo già sul piede di guerra perché Cyrano di Guccini non si tocca, ma Irama ci stupisce di nuovo e interpreta veramente bene il brano.
Voto: 9

Maneskin & Manuel AgnelliAmandoti
I Maneskin si rivelano dei degni interpreti del pezzo dei CCCP. La figura di Agnelli eleva il tutto senza nascondere la loro esibizione.
Voto: 8.5

Random & The KolorsRagazzo fortunato
Per Random non è ancora arrivato il momento di azzeccare le note. È difficile stonare sui pezzi di Jovanotti, ma lui ce l’ha fatta.
Voto: 4

Willie Peyote & Samuele BersaniGiudizi universali
Il pezzo è strepitoso e Bersani lo canta come al solito splendidamente. Willie invece è un po’ calante nell’interpretazione e non convince del tutto.
Voto: 7

Orietta Berti & Le Deva Io che amo solo te
Potete dire quello che volete su Orietta Berti, ma ieri sera ha mangiato in testa a tutti con Le Deva. Sublime interpretazione, lei e la sua voce risplendono come il vestito rosso paiettato che indossa.
Voto: 9

Gio Evan & i cantanti di The Voice Senior Gli anni
Ringraziamo Gio Evan per averci regalato un po’ di trash, chiamando i cantanti di The Voice Senior, ma meno male che c’erano loro ad alzare il livello dell’esibizione, che comunque rimane bassa.
Voto: 5

Ghemon & I Neri per Caso – medley – L’Essere infinito (L.E.I.)
Non male, carina, ci piace, ci fa divertire, un bel medley di grandi classici.
Voto: 7

La Rappresentante di Lista & Donatella RettoreSplendido splendente
La voce della cantante ci colpisce come sempre mentre Donatella stecca di brutto. Canzone che ci fa ballare e ci dà una botta di vita dato che la mezzanotte è passata.
Voto: 8

Arisa & Michele Bravi Quando
Le espressioni un po’ creepy e il significato balordo della rosa bianca. La canzone non ci convince.
Voto: 6-

Madame Prisencolinensinainciusol
Interpretazione eccezionale, da ascoltare ad occhi chiusi perché lo show non è granché. Spiegare perché porti questa canzone però è come spiegare una barzelletta dopo averla raccontata.
Voto: 8

Annalisa & Federico Piggipollini La musica è finita
Che dire, Annalisa ha una bella voce e la canzone è molto bella. Tutto carino ma non rimane in testa neanche stavolta.
Voto: 6

Lo Stato Sociale, Francesco Pannofino & Emanuela Fanelli Non è per sempre
Interpretazione mediocre che vuole però portare un bel messaggio in difesa dei lavoratori del mondo dello spettacolo. Un po’ pesante forse per chi vuole guardare il Festivàl proprio per non pensare troppo.
Voto: 6

Gaia & Lous and the Yakuza Mi sono innamorato di te
La giovane cantante si riconferma una piacevolissima scoperta, interpretazione impeccabile, voci pulite, ci hanno un po’ rapito il cuore.
Voto: 9

Colapesce e Dimartino Povera patria
Bello, ben cantato, coinvolgente. Sentire le ultime parole cantate da Battiato non gioca a loro favore: sono molto distanti dall’artista. Bravi però.
Voto: 7

Coma Cose, Alberto Radius MamakassIl mio canto libero
Ce l’avevano quasi fatta, erano stati perfetti, poi la steccata sull’ultima nota ci fa sanguinare le orecchie. L’interpretazione non aggiunge nulla all’originale. Mah.
Voto: 4

Max Gazzè con Daniele Silvestri & la Magical Mistery Band Del mondo
Non la cantano male, ma non coinvolge tanto. Forse non è la canzone giusta per loro, molto sottotono.
Voto: 6-

Malika AyaneInsieme a te non ci sto più
Noioso, coreografia inutile. Non so Malika, si vede che sei brava ma non ti applichi.
Voto: 5

Ermal Meta & Napoli Mandolin Orchestra Caruso
La questione è: o sei migliore o quantomeno all’altezza di Lucio Dalla (e non lo sei), oppure mettici qualcosa di tuo, non fare il karaoke. Dialetto napoletano tutto sbagliato. Per fortuna è almeno intonato.
Voto: 5

Aiello & Vegas Jones Gianna
Perdonali Rino perché non sanno quello che fanno. Parte bene ma poi naufraga un po’. Deve piacere, apprezziamo l’impegno.
Voto: 6.5

Classifica
No, non ci siamo per niente, ci dissociamo.
Voto: 3

Rai
Facciamolo un controllo ai microfoni. Se Lundini e Fulminacci fanno un balletto, inquadriamoli. Molto male.
Voto: 3

Redazione

La redazione de l'Universitario è composta perlopiù da studenti dell'Università di Trento

More Posts - Website

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi