Tra le novità del 2017 per UniTrento un nuovo corso di laurea a Giurisprudenza

, Università

Una volta conclusa la fase di approvazione a livello ministeriale, accanto alla laurea magistrale a ciclo unico (quinquennale), dall’anno accademico 2017/2018  la Facoltà di Giurisprudenza di Trento offrirà anche una laurea triennale (Bachelor Degree) in lingua inglese in Comparative, European and International Legal Studies (CEILS).

Questa nuova iniziativa, la prima del genere in Italia, ha lo scopo di offrire agli studenti una formazione giuridica di base con una forte impronta internazionale, sia nella lingua sia nei contenuti, attenta alla dimensione europea e alla metodologia comparatistica. Il corso verrà offerto – attraverso modalità didattiche innovative – a 50 studenti italiani e stranieri, che saranno selezionati mediante test in inglese con domande di cultura generale in ambito internazionale, logica e informatica. Il Bachelor Degree darà modo agli studenti di proseguire la loro formazione in Italia o all’estero, in vista di una carriera di tipo internazionalistico in diversi ambiti: dal funzionariato internazionale alla carriera diplomatica, dal giornalismo all’attività di analisi e operativa nell’amministrazione dello Stato, nelle istituzioni pubbliche internazionali, nelle organizzazioni non governative, nelle imprese multinazionali.
I primi effetti positivi della progettazione del corso si sono già palesati per la Facoltà che ha visto raddoppiare negli ultimi due anni il numero degli studenti stranieri, nonché le richieste di consorzio da parte di diverse sedi universitarie europee nel quadro del programma Erasmus Plus e in altri programmi di mobilità.

Redazione

La redazione de l'Universitario è composta perlopiù da studenti dell'Università di Trento

More Posts - Website