Browse By

“Una questione di stile”: la Soccer Data Challenge al Festival dello Sport

Durante il Festival dello Sport, al terzo piano del dipartimento di Lettere e Filosofia si è tenuta la seconda edizione della Soccer Data Challenge.

La competizione è stata organizzata dalle Università di Pisa e Trento e dal CNR, con la partnership di FIGC, PlayRank, Gazzetta dello Sport, Trentino Marketing e SoBigData. Sono stati coinvolti dodici gruppi di studenti (o ex), precedentemente selezionati tramite un test da svolgere da casa in 24 ore, che prevedeva un sottoinsieme dei dati utilizzati poi per la competizione ufficiale. I partecipanti si sono sfidati il 10 e 11 Ottobre; hanno avuto trenta ore di tempo per risolvere quella che organizzatori hanno definito “Una questione di stile” (un problema analitico legato al calcio) utilizzando il più grande dataset di eventi di gioco mai ideato. L’obiettivo era trovare diversi o simili stili di gioco tra le squadre di cinque campionati nel mondo, per un premio finale di €5.000,00.

Qui di seguito la lista delle squadre partecipanti, composte dai tre ai cinque elementi:

  • OMGoal
  • I Fantasiosi
  • Data Farmers
  • I Provolosi
  • HPA
  • Nottingham Random Forest
  • Carlitasdondestasmamasitas
  • Namematters
  • Il Data è tratto
  • Complessati Bomber
  • I Classificati
  • I Modriccioni

I criteri usati dalla giuria per valutare le squadre sono stati originalità, qualità d’analisi e presentazione generale. Fra i membri della commissione c’erano alcuni nomi importanti del calcio e dei Big Data: Davide Nicola (allenatore), Luca Bianchini (giornalista de La Gazzetta dello Sport), Marco Mannucci (match analyst della nazionale di calcio femminile), Federico Smanio (CEO di Wylab), Salvatore Rinzivillo (ricercatore del Cnr di Pisa) e Paolo Bouquet (delegato sport dell’Università di Trento).

Prima di annunciare il gruppo vincitore, i giudici hanno lodato tutte le ricerche effettuate dai gruppi concorrenti. Si sono inoltre espressi a favore dell’applicazione dei Big Data alle partite e agli allenamenti del panorama calcistico. Hanno convenuto che conoscere i numeri reali dello stile di gioco di un determinato giocatore in precise situazioni può aiutare gli allenatori o i preparatori atletici ad effettuare una valutazione oggettiva, oltre che ad aiutare l’atleta stesso a migliorare la qualità del gioco.

Nonostante ciò, il campionato italiano, diversamente da quanto avviene altrove (in Inghilterra, ad esempio), non sfrutta ancora a pieno le possibilità offerte dai software di analisi. Questo è un territorio che rimane da esplorare in futuro e da sfruttare, per favorire l’evoluzione del gioco ed aumentarne la qualità.

I vincitori di questa sfida, annunciati al termine della serata, sono stati tre amici appassionati di calcio che hanno colto l’occasione per mettersi alla prova: “I Complessati Bomber“, ovvero Federico Di Credico, Daniele Rama e Pietro Foini.

“Esperienza positiva e molto simpatica, ma che ti mette davanti a problemi che hanno bisogno di essere risolti con impegno” ha dichiarato Daniele appena dopo la consegna del premio. “C’è il momento in cui scherzi e quello in cui battibecchi e ti confronti– ha annuito Pietro- ma personalmente all’alba ho cominciato a dare di matto”. Federico conferma: “Ci ha trainato per 24h”. Una corsa contro il tempo che li ha spossati psicologicamente e fisicamente (ndr: le occhiaie erano evidenti sul volto di tutti i partecipanti), ma che li ha condotti alla vittoria, felici di essersi messi alla prova.

Alla richiesta di un ultimo commento, si sono scambiati una semplice occhiata d’intesa per poi scoppiare a ridere e rispondere all’unisono: “Vogliamo andare a dormire!”.

Chiara Ciatti

Studentessa di Studi Internazionali. Appassionata di sport e fotografia. 22 anni. Femminista polemica.

More Posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi