Browse By

Grigliate pasquali e sacrificio agli dèi

Cucinare la carne facendo ergere colonne di fumo è una tradizione non apprezzata da tutti, ma sicuramente radicata nell’immaginario italiano di Pasqua e Pasquetta. Molti di quelli che hanno a disposizione un giardino o un balcone con vicini condiscendenti parteciperanno al rito della grigliata, consumando le viscere e lasciando il fumo agli dèi – come da mito greco.

Non importa se parenti ed amici sono in videochiamata, dunque non possono assaporare assieme a noi il gusto della carne. Non importa se, considerando le crisi economica e ambientale incalzanti, sarebbe meglio tagliare sul consumo di carcasse. Ci piacciono i rituali, non solo la sigaretta dello scrittore, il caffè dell’universitario, la chitarra acustica dello «shaby man», la parmigiana dell’anziana prozia, la briscola in spiaggia con gli amici di sempre. I rituali di massa come l’uovo di Pasqua o il tram tram natalizio hanno il loro fascino, anche per le persone poco religiose e disincantate, perché fanno sentire parte di qualcosa di più grande, di pubblico. Aiuta anche la dimensione del cibo, della musica e della festa, perché altrimenti rituale “pubblico” potrebbe anche essere il voto politico, il quale però non è sentito allo stesso modo.

La grigliata di Pasqua e di Pasquetta, questo sacrificio agli dèi che facciamo tutti insieme, attivamente o passivamente, questa ricorrenza condivisa sui social network, ci lascia la speranza di tornare alle nostre abitudini, ai vecchi riti, ai vecchi rapporti umani. Riusciremo un giorno a prendere dei libri in biblioteca, tornare a lavorare, correre nei parchi. Usciremo dalla Stanza dello Spirito e del Tempo o dal loop di “Tutto in famiglia” nel quale eravamo rimasti incastrati. Ma non c’è fretta, la notte è ancora lunga. Nel frattempo, mangiamo e balliamo come se nessuno guardasse – che tanto, nessuno guarda.

p.s. Nella foto dell’articolo, il Taramelli, dove ovviamente si griglia sul balcone. Qualcuno ci guarda.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi