Browse By

All posts by NonSonoIo

DIGITALE VS CARTACEO

La modernità sta uccidendo il romanticismo, lentamente ma inesorabilmente. Ogni volta che qualcuno preme like su un post, una Amelie a Parigi muore. Ogni volta che qualcuno fa swipe su Tinder, il giovane Werther si rigira nella tomba. Pensateci bene la prossima volta che spotterete

L’Universitrash – Digitale VS cartaceo

–  di NonSonoIo   La modernità sta uccidendo il romanticismo, lentamente ma inesorabilmente. Ogni volta che qualcuno preme like su un post, una Amelie a Parigi muore. Ogni volta che qualcuno fa swipe su Tinder, il giovane Werther si rigira nella tomba. Pensateci bene la

L’UniversiTrash – Trash di cittadinanza

– di NonSonoIo Il reddito di cittadinanza, cavallo di battaglia del M5S, ci ha regalato non solo un governo di bobba, ma anche tante emozioni. La prima volta che sentii parlare di questa cosa qui, fu grazie al documentario di Mondovisioni, Free Lunch Society. Un’idea

L’UniversiTrash – Il sommo

– di NonSonoIo   IL SOMMO Durante ogni pasto della mia infanzia, sono sempre stata tediata dalla televisione. Una scomoda presenza che starnazzava da lontano mentre io disegnavo la faccia al risotto con la forchetta (sì, erano i primi sintomi di ritardo mentale, che sarebbero

L’UniversiTrash – La Lidl

 di NonSonoIo   Gli studenti fuori sede sono tristemente famosi per la penuria tipica delle loro dispense. Anzi, non chiamiamola neppure dispensa, questo termine si confà a quelle dimore nobili abitate da persone normali, dove dispensa designa appunto l’ambiente destinato ai generi alimentari. Per lo

L’UniversiTrash – Gesù (non) ti ama

– di NonSonoio   Molte sono le forme in cui soffriamo. Proviamo dolore fisico, delusione, rabbia, stress: l’acido lattico nelle gambe il giorno dopo l’allenamento, la ragazza che ci ha appena lasciati, quel torto subito nel 2001… Tutte gradazioni di un disagio che si può

L’UniversiTrash – La follia dietro il web

di NonSonoIo Tutti abbiamo provato, almeno una volta nella vita, uno strano e nauseante sentimento di noia. Quello di cui sto parlando non si limita ad un’avversione per la routine, ma in qualche modo avvolge tutte le dimensioni in cui siamo immersi, sfere emotive ed

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi