Archivio tag: riflessioni

I fondamenti della Costituzione

“Super partes” Con la sentenziosità che le è propria, il latino è la lingua che, attraverso questo semplice aggettivo composto, riesce a esprimere al meglio l’imparzialità che connota la Costituzione italiana. La Costituzione del nostro Paese è infatti sia il fondamento dell’imparzialità, perché stabilisce le

Al di là

Ormai era diventato un rito, un meccanismo che poteva vantare già il nome di tradizione, seguiva sempre lo stesso procedimento, quasi a renderlo solenne. Tutto partiva da una lunga calda doccia, di quelle che lavano via la giornata di dosso; assaporavo già con la mente

L’illusione della libertà nell’età della tecnica

Libertà, fratellanza, uguaglianza! Il motto della Rivoluzione francese riecheggia ancora oggi tra i nostri banchi di scuola. Oggigiorno persone e popoli si battono e talvolta muoiono per difendere questi ideali. Chi ha studiato la Rivoluzione francese avrà di certo sentito parlare della furia iconoclasta da cui

Senza andare lontano

La nostalgia dei viaggi – o almeno della sicurezza che, se volessimo, potremmo prendere un aereo e andare via – è sentita moltissimo in questo periodo. Mai come ora, con la solitudine intermittente tra le mura di casa alla quale siamo costretti, vogliamo andare via,

Seaspiracy: esistono le vie di mezzo?

È uscito il 24 marzo su Netflix il nuovo documentario diretto da Ali Tabrizi e prodotto da Kip Anderson: Seaspiracy: esiste la pesca sostenibile?. Come si può dedurre dal titolo, il film ha il fine di denunciare il “lato oscuro della pesca”, analizzando concetti come

L’inutile utilità del tempo

A cosa serve il tempo? Che sia per perderlo o per acquistarlo, facciamo sempre i conti col tempo. Volontariamente o no, lo reclamiamo come amico o nemico, come nostro, altrui o di tutti. Negli ultimi secoli, nel marasma confuso di concetti sul tempo fra loro

L’arte di essere felici secondo Seneca ed Etty Hillesum

Corre l’anno 65 d.C. quando, all’età di 69 anni, il filosofo e politico romano Lucio Anneo Seneca è costretto a togliersi la vita, accusato di aver ordito una congiura contro l’imperatore Nerone. La sua è stata un’esistenza turbolenta, dapprima favorito dalla sorte e precettore del

Borges e Dark Souls

“C’è un concetto che corrompe e altera tutti gli altri. Non parlo del Male, il cui limitato impero è l’Etica; parlo dell’Infinito.” (Jorge L. Borges, Altre inquisizioni) I videogiochi moderni si dividono oggi in due grandi filoni a livello di struttura, sia geografica che narrativa: da

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi