Tutti gli articoli di Andrea Visintini

L’esistenzialismo è un umanismo

L’esistenzialismo è un umanismo è la trascrizione di una conferenza pubblica tenuta da Jean-Paul Sartre al Club Maintenant il 29 ottobre 1945, nata per contrastare le critiche che erano state rivolte a L’essere e il nulla – la principale opera filosofica di Sartre – da parte di cattolici

La politica nel mondo ebraico-cristiano

Rispetto al mondo antico, nel mondo ebraico e cristiano la religione veniva vissuta come qualcosa di assolutamente totalizzante, perché impregnava di sé l’intera esistenza umana. Dato che il cristianesimo è largamente debitore dell’ebraismo per il suo modo di interpretare la realtà, per riuscire a comprendere

La persuasione e la rettorica

Carlo Michelstaedter (1887-1910) nasce a ​Gorizia​, città di cultura giuliana ma con un’influenza slovena e tedesca. Si trova, quindi, a cavallo tra il mondo italico e quello Mitteleuropeo​: ha un livello di astrazione maggiore rispetto a una persona che parla solo una lingua, e da questo

Diario di un seduttore

È il cattivo esempio quello che Søren Kierkegaard – filosofo danese vissuto nella prima metà dell’Ottocento, che con il suo pensiero ha dato il via alla corrente filosofica dell’esistenzialismo – vuole dare con il suo Diario di un seduttore. Pubblicato per la prima volta nel 1843

Memoria e identità

Memoria e identità sono due forme di autocomprensione. Non si parla, in questo caso, della memoria meccanica delle singole persone – quella, per esempio, che ci fa ricordare le battute del copione durante lo spettacolo di teatro, o che ci fa esser certi che cinque

Provo a spiegarvi il Tractatus

Avete mai preso in mano il Tractatus logico-philosophicus di Wittgenstein? Io l’ho fatto, tempo fa, senza sapere a cosa stessi andando incontro.  Non avevo nessuna particolare conoscenza né dell’autore né del libro in questione; mi avevano solamente detto: “leggilo e vedrai che la filosofia non serve a

Larghezze, Pandora e un cavallo

In questo articolo analizzeremo quanto scritto nel libro A piene mani. Dono fastoso e dono perverso[1] di Jean Starobinski.[2] Il testo si sviluppa in 188 pagine suddivise in sei capitoli, nei quali l’autore affronta il tema del dono, focalizzandosi in particolare, come afferma il titolo,

Stai attento alla filosofia

Stai attento, caro lettore, alla filosofia. Ricordo un professore che, quando era il giugno del primo anno di università, dopo un colloquio nel suo ufficio, cominciato discutendo della conoscenza umana e finito col chiedersi se il tutto sia uno o sia un insieme di molti,

Un nuovo modo di leggere

Ai giorni nostri per leggere non serve per forza avere tra le mani un libro di carta: lo si può fare con un tablet, con un Kindle o, molto più semplicemente, con lo smartphone che teniamo sempre in tasca. Ormai tutti sono lettori: anche chi,

Il linguaggio umano e i sistemi comunicativi animali

Il linguaggio umano è un sistema comunicativo molto complesso, che richiede caratteristiche anatomiche presenti solamente nel corpo umano. Il linguaggio verbale è, infatti, una facoltà specie-specifica dell’uomo: non si trovano, cioè, altri suoi esempi in natura. Tuttavia, questo non significa che nel mondo animale non

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi