Archivio tag: diritti

AUTISMO: UNA PROSPETTIVA EMPATICA CON ANITA

«E se essere autistici fosse una diversità,non un disturbo?E se ci fosse una comunità là fuori che condivide simili esperienze, necessità, sogni?E se insieme alle difficoltàriconoscessimo i talenti e l’umanità?E se ci fosse un modo per vivere sereni inuna società che corre ad un ritmoche

Politically Correct – Una questione su cui riflettere

Che cos’è di preciso il “politicamente corretto”? In che modo questo termine è divenuto mainstream nel dibattito pubblico italiano e non solo? E quali sono le ragioni portate avanti dai sostenitori da una parte, e oppositori dall’altra?

In questo articolo si cercherà di riflettere sulla funzione della libertà di pensiero e di parola nella nostra società e come ogni diritto debba necessariamente comportare doveri e responsabilità da parte di tutti i beneficiari.

Lo Stato italiano non è dalla tua parte

È un noioso pomeriggio autunnale. Precisamente è il 27 ottobre. Sei sull’autobus per dirigerti verso l’università. Prendi il telefono e scrolli un attimo i social, giusto per rimanere aggiornato. Lo leggi. Inizialmente nemmeno ci credi. Poi inizi, con gli occhi che corrono da sinistra verso

Spegnere il web

Negli ultimi tempi stiamo assistendo ad una censura sempre più forte ed opprimente di Internet da parte dei governi nazionali. Cina, Russia e Corea del Nord sono solo gli esempi più evidenti di un fenomeno in forte espansione che non risparmia nemmeno quelle che vengono

Rojava calling

Il 15 aprile si è tenuta via zoom la conferenza di UDU “Rojava: democrazia senza Stato”. Denominazione questa emblematica e assolutamente riassuntiva di quanto è stato discusso. Ma di cosa si è parlato esattamente? Prima di procedere è necessaria una premessa, ma, come scrive Zerocalcare

“Belle di Faccia” e la Grassofobia

Se, come me, amate le serie TV comedy, vi sarà capitato di guardare un episodio di Friends in cui una Megan Cox in fat-suit appare in scena mentre balla e mangia biscotti, apertamente derisa dagli altri personaggi per la sua (per fortuna passata) grassezza; oppure

Meno fiori, più diritti. Riflessioni dopo l’otto marzo

Di tutte le Giornate internazionali, l’8 marzo è quella che in Italia risulta certamente più controversa. Quest’anno, poi, ci ha raggiunto subito dopo un’edizione del festival di Sanremo che ha riportato a galla il dibattito su alcuni temi estremamente divisivi, molti dei quali legati in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi