Archivio tag: poesia

Di sogni e poesia

Che forma hanno i sogni? Dipendono davvero solo da quello che abbiamo mangiato la sera prima? O sono, a volte, qualcosa di più profondo e inspiegabile? Che ci sia o no una risposta, a noi interessa come viene raccontato, e tra i tanti modi per farlo la poesia rimane ancora quello meno deludente e più passionale.

La poesia e la sua struttura

Attraverso la Risposta a Sir Guglielmo d’Avenant da parte di Thomas Hobbes, si possono analizzare diversi elementi grazie ai quali una poesia è considerata tale o, per meglio dire, raggiunge una perfezione in ogni suo sviluppo. Trattare quest’arte, una delle più importanti e presenti sin

L’arte di far entrare il mare in un bicchiere

Oggi, 21 marzo 2021, ricorre la 22esima Giornata mondiale della poesia, istituita nel 1999 dalla 15° Sessione della Conferenza Generale Unesco. Con questo articolo cercheremo di celebrare al meglio questa ricorrenza, proponendovi un modo più ampio di viverla.  Per cominciare, partiamo dalla definizione. Poesia deriva

il Segnalibro – capitolo 3

Questo 2020 volge al termine, e non si può certo dire che sia stato un anno facile. Tuttavia, guardando indietro a come questi dodici mesi abbiano indubbiamente stravolto le nostre vite, seppure in misure diverse, penso valga un po’ per chiunque lo stesso discorso: abbiamo

Come foglie: l’incertezza umana nella poesia

In questo periodo di grande agitazione, affacciandosi alla finestra e osservando le foglie ormai ingiallite che pian piano, l’una dopo l’altra, si staccano dai rami per formare un colorato tappeto sui marciapiedi, ci viene subito in mente la celebre poesia Soldati di Giuseppe Ungaretti: «Si

Velluto rosso

di Aemi Desideri Non è eroe il colore che indossi Non è vittoria il tuo Paradiso ora. Sono solo ricordi, fermati in un angolo Attendono l’eterno eppure il silenzio macchia e fa suo questo dolore universale. Non è vendetta l’arma migliore contro le radici più

Le Sette Ragazze Imperdonabili di Maria Antonietta

Nell’ultima serata dell’Uman Festival Maria Antonietta, giovane promessa del cantautorato italiano, ha presentato il suo libro “Sette ragazze imperdonabili”, la storia delle grandi donne che l’hanno ispirata nella sua vita e nella sua opera. Tra musica e poesia, l’autrice intreccia queste sette vite, raccontandoci tutto ciò che ha imparato dalla loro forza, dalla loro fedeltà e dal loro sacrificio.

Tossire e morire

Le mancanze non sono perdite. Ricordano costantemente ciò che è ancora, ma non insieme a te. Accade a chiunque, prima o poi, di ricordare e capire di aver perso. Allora anche un dettaglio banale diventa importante, qualcosa a cui aggrapparsi.

LA POESIA

Forse potrei essere come una foglia che ormai esausta cade per rinascere più forte e più bella; forse potrei essere come un fiore che si chiude in se stesso ed appassisce per darsi un’opportunità nuova in primavera Je pourrais être comme une feuille qui désormais

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi